BIOESPANSI - Polistirolo Compostabile

Cosa significa Polistirolo Bio "Compostabile" e qual è la differenza con "Biodegradabile"?

Un materiale è compostabile quando può essere trasformato in compost, in seguito alla sua degradazione naturale o artificiale. Il compost, sostanza simile al terriccio, arricchisce la struttura del suolo e incrementa la disponibilità di elementi nutritivi grazie alla presenza di elementi organici.

La biodegradabilità è la capacità di sostanze organiche e di alcuni composti sintetici, di essere degradati in sostanze più semplici mediante l'attività enzimatica di microorganismi.

Un prodotto è definito "Compostabile" quando si disintegra in meno di tre mesi e non è più visibile nell'ambiente. Mentre, un materiale è definito "biodegradabile" quando si decompone del 90% entro sei mesi, e comunque lascia dei residui nell'ambiente.

 

 

Per approfondire: 

Visita il sito www.bioespansi.it e scopri il Bioespanso, la plastica compostabile.